Pensieri

Cinema Paradiso

Cinema Paradiso è un film bellissimo che ho guardato un po’ di tempo fa. Mi ha scosso l’animo cosí tanto che ho sentito il bisogno di tirare fuori tutte le osservazioni che mi aveva suscitato e metterle su carta, giusto per dargli un po’ di logica.

Il film parla di un bambino di un paesello siciliano, Totò, che manifesta un grande interesse per l’attività del cinematografo. All’epoca,l’operatore cinematografico era colui che proiettava le pellicole nei cinema. Quella era un’attività specialistica; si lavorava con la pellicola, la quale aveva bisogno di cure e attenzioni perchè poteva anche prendere fuoco. Totò è un ragazzo vivace che si innomara da presto di quel mestiere. Passa le giornate dando fastidio al cinepresista Alfredo. La sua voglia di giocare e curiosità lo portano ad imparare quest’attività velocemente. Presto diventa lui il cinematografo del paese, ma si nota fin da subito che il suo carattere deciso e la sua forza di volontà lo portano a poter puntare molto più in alto di essere un cinematografo qualunque in un paesello Siciliano.

Per chi non lo avesse ancora visto, lo raccomando moltissimo. È un classico italiano che ha vinto anche premi importanti. Per me rimane uno dei miei film preferiti. E ve lo dice una che studia film quindi secondo me ci si può fidare. Qui sotto sono i miei pensieri subito dopo aver visto il film.

“Questo film mi ha davvero lasciato un segno, mi ha fatto ragionare, sorridere, pure piangere. Io cerco sempre di trovare l’ispirazione o le risposte a domande varie in ciò che mi circonda al momento, in questa epoca. Ma stasera ho realizzato che devi guardare indietro per apprezzare tutto ciò che è davanti a te. Sapere il processo di nascita e sviluppo di una cosa ti dà mille sensazioni in più. È come vedere un albero dalla sua nascita, da quando era ancora un piccolo seme. La sensazione che provi nel vedere un albero qualsiasi gia cresciuto e vederlo crescere è completamente diversa. Si crea un legame più stretto, più intimo. Ma ciò che mi ha colpito di più del film è stato il personaggio di Totò. Lui ha lottato per tutto ciò che amava, qualsiasi l’ostacolo fosse. Mi fa ragionare come un ragazzino semplice, che sostanzialmente non ha niente oltre ad una grande curiosità per la cinematografia, possa usare come arma quella sua curiosità, senza paura, senza esitazioni. La sua forza di volontà è cosí forte che pur crescendo in un paesello sconosciuto Siciliano, ad ancora una tenerà età, prende l’incarico di cinepresista al cinema locale, per poi diventare nel futuro un grande regista.

Il punto è che lui era già pronto per fare qualcosa di grande, tutto ciò di cui aveva bisogno era una grande forza di volontà. Alfredo gia lo considerava qualcuno che avrebbe raggiunto ciò che si puntava. Questo vuol dire che non ci servono trucchi, raccomandazioni, e nemmeno soldi per fare ciò che si vuol fare. Ciò di cui si ha bisogno sono determinazione e forza di volontà. E mi affascina come questi valori sono per la maggior parte delle volte usati da gente che ha poco oltre ad essi. Mi incuriosisce come questi siano valori globali, che in base alla cultura in cui vivi, possono essere aquisiti in modi diversi. Prendo come esempio il contesto della cittadina Siciliana; dove un bambino nel tempo libero si interessa a vedere come il cinepresista manipola le pellicole, è come un gioco per lui, al quale si affeziona, e fa di tutto, anche i capricci, per poter continuare a giocarci. Questa curiosità e forza di fare i capricci non viene mollata, ma anzi, con il tempo trasformata in determinazione e volontà di fare ciò che più ti piace fare. È bello che la maggior parte delle volte ciò che ti fa riflettere e vedere il mondo con occhi nuovi, siano le cose più semplici, che spesso e volentieri tralasciamo. Come lo sguardo di una madre che guarda un figlio cresciuto ti possa dire mille parole, e come una melodia ti possa raccontare una storia.”

“AMA TUTTO CIO CHE FAI”

Questa frase la disse Alfredo, il cinepresista, a Totò nel film. Credo che il messaggio e ciò che provoca questo bellissimo film sia trasmesso attraverso questa frase. Il segreto di una vita serena e di successo, almeno dal mio punto di vista, è racchiuso in quelle cinque parole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...